Vino, Yoga e Street Art s’incontrano  nell’azienda vinicola La Pizzuta del Principe, in occasione di Cantine aperte in Calabria 2018.

L’iniziativa, curata dalla storica dell’arte Simona Capodimonti, ha l’intento di promuovere un itinerario del benessere, con degustazioni eno-gastronomiche e visite guidate storico-artistiche alla cantina e all’opera di street art, valorizzando i prodotti rinomati della terra insieme ai luoghi simbolo della Magna Grecia.

Il 2 e il 3 giugno 2018 sarà possibile visitare la cantina, aperta dalle ore 10 fino al tramonto, e vedere lo street artist calabrese Domenico Romeo mentre dipinge la facciata della cantina della Pizzuta del Principe. Inoltre si potrà vivere l’esperienza dello yoga tra i vigneti con il maestro crotonese Eugenio Riganello, che terrà una lezione di prova gratuita alle ore 17.00 del 2 giugno.

La street art, che di solito trova il suo ambiente naturale nelle periferie urbane per rigenerarle, arriva in un’area rurale per impreziosire la facciata d’ingresso alla tenuta con riferimenti alla vigna e ai prodotti della terra e arricchire ulteriormente l’offerta per i visitatori, in un percorso del Gusto e del Bello con l’obiettivo del benessere totale.

La Pizzuta del Principe è la cornice ideale per una serata dove la pratica dello yoga – un’antica Scienza esistente in India da oltre 5.000 anni – si unisce alla bellezza suggestiva del paesaggio ricco di storia e alla tradizione calabrese che richiama alla coltivazione della vite e dell’ulivo. Il maestro yoga guiderà una lezione  di relax con tecniche antistress, asana, yoga nidra e meditazione nell’ascolto della natura. Per la pratica è consigliabile portare: tappetino o telo mare, cuscino per sedersi e abbigliamento comodo.

Programma: sabato 2 giugno ore 17.00 lezione di yoga e a seguire alle 18.00 inaugurazione del murale e presentazione alla stampa. Per ulteriori informazioni: info@lapizzutadelprincipe.it; 0962.88252. Per prenotare la lezione gratuita di yoga: 338.8914009.

 

Presentazione dell’artista:

DOMENICO ROMEO nato nel 1988 a Palmi, in provincia di Reggio Calabria, è uno street artist noto a livello internazionale per il suo stile calligrafico, collabora attualmente con case di Moda e di Design.

La sua ricerca indaga il segno calligrafico astratto, come esigenza di un linguaggio sempre nuovo, dove niente viene esplicitato ma tutto vuole essere percepito. Ha al suo attivo numerose mostre in gallerie italiane e straniere. Tra le sue opere murali più importanti: Abstractism 2.0 per Altrove Festival a Catanzaro; Big City Life a Tormarancia a Roma; Fuoco Costretto 2.4 in Urban Canvas Festival a Varese; Farm Cultural Paek a Favara (AG).

 

Presentazione del maestro yoga:

EUGENIO RIGANELLO è insegnante yoga e coordinatore responsabile per le regioni Puglia e Calabria della Federazione Italiana Yoga. Con esperienza ventennale nel campo dello Yoga e della Meditazione, promuove l’antico Yoga tradizionale indiano. Insegna la disciplina Yoga nelle scuole ministeriali a bambini, ragazzi e docenti; guida seminari e lezioni in istituti privati in tutta Italia. A Crotone, ha fondato il suo Centro Yoga ufficiale: Studio Yoga “YOGANANDA” dove insegna gli insegnamenti scientifici del noto maestro indiano Paramahansa Yogananda.