• Diradamento uva

    Al fine di ottenere un’ottima qualità di uva e di conseguenza di vini,  si effettua il diradamento nel periodo di luglio. Si procede allo sfoltimento delle uve cercando di eliminare l’affastellamento dei grappoli permettendo così una maggiore areazione e fotosintesi ai grappoli rimasti.

  • Decanter World Wine Awards 2014

    Al concorso enologico più influente al mondo, organizzato dall’autorevole rivista inglese  Decanter, tenutosi a Londra dal 28 aprile al 02 maggio 2014, abbiamo ricevuto due riconoscimenti, uno allo ZINGAMARO  IGT Val di Neto Rosso 2011

  • 300 Vini 2012: l’Italia del Sud e isole

    Zingamaro Val di neto Rosso

    [one_half]
    Il VINO: Di colore rubino purpureo scuro ed intenso, al naso regala nette e mature sensazioni di fragranti frutti di bosco, allietate da qualche spezia tostata e da un elegante ricordo floreale. Il sorso è rotondo ed avvolgente, stimolato dall’acidità ed ispessito da una trama tannica dal rilievo dinamico, ma fitto e minuto.

    DENOMINAZIONE: Igt

    ViTIGNI: greco nero

    ANNATE CONSIGLIATE: 2009, 2010

    ZONA DI PRODUZIONE: I vigneti aziendali si trovano in zona vocata, bagnata dalle acque del Vitravo e carezzata dalle brezze salmastre dello Jonio. Le uve per Zingamaro provengono da vigneti posti nel comune di Strongoli, a 60 metri s.l.m. su terreno pliocenico di medio impasto.
    [/one_half]

    [one_half_last]
    L’AZIENDA: L’azienda di Clara Ranieri appartiene alla sua famiglia fin dai primi anni del secolo scorso. La cantina è stata creata negli anni Novanta da Albino Bianchi, marito di Clara e farmacista col pallino della viticoltura.

    TECNICA DI PRODUZIONE: Il mosto fermenta in vasche d’acciaio a 20°C con macerazione di 20 giorni. In seguito il vino matura per 6 mesi in barriques e si affina per 2 mesi in bottiglia.
    [/one_half_last]